Guida illustrata alla mitologia greca e latina

 

EPAFO
Figlio di Io e di Giove, come tutti i figli "illegittimi" del re degli dei, fu perseguitato da Giunone.
Per allontanarlo dalle ire della dea, la madre lo affidò al popolo dei Cureti che lo nascosero così bene che Io non poté più ritrovarlo. Giove dovette ucciderli per permettere a Io di ritrovare il figlio. Quando fu ritrovato, Epafo fu riportato in Egitto dov'era nato. Da adulto divenne re e sposò Menfi, figlia del dio-fiume Nilo. Da lei ebbe una figlia, Libia, che diede il nome al paese vicino all'Egitto.
Ad Epafo viene attribuita una disputa con Fetonte, poiché negava che quest'ultimo fosse figlio di Apollo. Per dimostrare il contrario Fetonte si fece prestare dal padre il carro del Sole: ma non seppe guidarlo e morì fulminato da Giove.

Copyright (C) 2002 Linguaggio Globale - Zopper di Antonio Zoppetti