Guida illustrata alla mitologia greca e latina

 

APOLLO
Figlio di Giove e di Latona, Apollo Ŕ fratello di Diana. Prima di partorire, la madre fu perseguitata da Giunone che, accecata dalla gelosia, le mand˛ contro il serpente Pitone con l'incarico di perseguitarla ovunque si recasse. Dopo lungo peregrinare Latona riuscý finalmente a rifugiarsi nella sperduta isola Delo dove diede alla luce i suoi figli. Qui, a soli quattro giorni dalla nascita, Apollo fu in grado di armarsi di arco e frecce per trafiggere il terribile serpente Pitone.

Alcune tradizioni fanno corrispondere Apollo al greco Helios, il dio che ogni mattina conduce il carro del Sole, trainato da quattro cavalli, percorrendo il cielo da oriente ad occidente, per poi invertire il percorso durante la notte. 

Altre leggende parlano di lui come di uno dei fondatori di Troia.
Oltre ad essere il dio della musica e della poesia, Apollo Ŕ il dio della bellezza che si innamora di sovente. Tra i suoi amori ricordiamo quello, non ricambiato, per la Ninfa Dafne che per sfuggire al suo corteggiatore chiese aiuto alla dea Gea (la Madre Terra) che la tramut˛ in una pianta d'alloro: per questa ragione Apollo viene spesso raffigurato proprio con una corona d'alloro sulla testa.

Copyright (C) 2002 Linguaggio Globale - Zopper di Antonio Zoppetti